lunedì 23 novembre 2015

Spot di Natale 2015: #ManontheMoon o #Justino?

Manca circa un mese al Natale ed ecco che in tv e sul web iniziano a saltare fuori spot dedicati a questa festività tanto attesa e sempre piena di serenità e valori profondi.
Quest'anno a contendersi il titolo di spot di Natale dell'anno sono in due: da un alto quello realizzato da John Lewis, la grande catena di magazzini inglese, e dall'altro lo spot della Loteria de Navidad spagnola.

Lo spot #ManontheMoon di John Lewis
Finora i migliori spot di Natale sono stati realizzati da questo marchio: ricordiamo lo spot dell'anno scorso in cui protagonista era un pinguino in cerca di amore che aveva toccato il cuore di tutti. Quest'anno invece la protagonista è una bambina e il suo telescopio che l'aiuta a scoprire un uomo sulla Luna, solo e vecchio. L'intera pubblicità si sviluppa intorno agli estremi rimedi che la bimba prova per comunicare con lui e per far sì che il Natale arrivi fino a lassù.

Lo spot della Loteria de Navidad
In quest'altro spot, invece, il protagonista è una guardia notturna, presentata in versione cartoon. Anche lui è solo proprio come l'uomo sulla Luna e trascorre le ore di lavoro con i manichini prodotti in quella fabbrica. Ma non sa qualcuno ha pensato a lui il giorno di Natale. In questo spot tanto fa la musica meravigliosa composta da Ludovico Einaudi.

Guardate qui i due spot e commentate il vostro preferito.

venerdì 5 giugno 2015

#StopYulin2015, fermiamo la sagra della carne di cane

#StopYulin2015
Tante volte si è sentito dire che in Cina e in altri Paesi asiatici si è soliti mangiare la carne di cane.
Beh, non è solo una diceria: a Yulin, una città della Cina, ogni anno il 21 giugno si festeggia il solstizio d'estate con un festival, una vera e propria sagra della carne di cane.
Per noi occidentali sembra impensabile nutrirsi della carne di questo animale che è il nostro migliore amico e che diventa un vero e proprio membro della famiglia; eppure in questa città lo mangiano.
E' una sagra che si tiene da pochi anni, dal 1990, ma che porta con sè una vecchia tradizione secondo cui mangiare la carne dei cani faccia bene all'organismo e addirittura porti fortuna.
Niente di più sbagliato: sì perchè molti medici affermano che nutrirsi di questo tipo di carne causi la morte di 2000/3000 persone ogni anno che contraggono il virus della rabbia.
Infatti, i cani uccisi ogni anno sono circa 25 milioni e vengono presi dalla strada o rubati e si tratta di cani non controllati e spesso ammalati.
Anche quest'anno diverse associazioni si stanno opponendo a questa tradizione di cannibalismo e la speranza è quella di bloccare anche questa sagra, ottenendo l'annullamento dell'intero festival.
D'altronde, sono riusciti ad abolirlo in altri Paesi come le Filippine, Singapore e Hong Kong.
Sono state aperte diverse petizioni: eccone alcune 
Inoltre è stato diffuso l'hashtag #StopYulin2015.

venerdì 29 maggio 2015

Namie Amuro, provate il video interattivo con il dito

Oggi per lanciare un nuovo brano e conquistare il pubblico si cerca di trovare le soluzioni più impensabili e sempre più negli ultimi anni si punta sui video che accompagnano la canzone.
L'ultima trovata viene dal Giappone: il nuovo singolo Golden Touch della cantante nipponica Namie Amuro è davvero originale e al passo con i tempi.
Il video interattivo di Namie Amuro
Non ci credete?
Avviate il video qui sotto e mettete il vostro dito sul punto rosa che comparirà e su cui c'è scritto HERE.
Tutto il resto è davvero una sorpresa e sarà difficile staccare il dito dallo schermo.


Che ve ne pare?
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...